Dal nostro store

Numero della settimana:
Un numero dall’archivio di Stratagemmi in offerta speciale.

Abbonamenti:
Vuoi ricevere regolarmente Stratagemmi a casa?

pimoff

PIM OFF/PIM ON

Dieci anni di Pim. 2005-2015. Teatro e arti di uno spazio off
a cura di Roberto Rizzente con Antonella Cagali
Cue Press, 2015, pp. 230

Prova il Miracolo. Così rispondevano i membri del neonato Pim se chiedevi loro cosa significasse quella sigla a metà tra l’onomatopea da fumetto e il verso futurista. Era il 2005 e il miracolo era quello di scommettere su un progetto nuovo, nato nella semiperiferia milanese di uno scantinato di via Tertulliano: creare una Casa di cultura – una comunità più che un teatro – dove gli artisti potessero scambiare le proprie idee e dare vita a nuove prospettive, a nuove sinergie. Un’utopia dai contorni sfrangiati, la cui consistenza prese corpo giorno dopo giorno, legame dopo legame, spettacolo dopo spettacolo: transustanziazione artistica, la si potrebbe chiamare.

[more]
Dal nostro canale youtube: Eresia della Felicità

Recensioni

  • tiezzi
    Questa sera si recita a soggetto

    regia di Federico Tiezzi
    adattamento drammaturgico da Pirandello di Sandro Lombardi e Federico Tiezzi
    visto al Teatro Grassi di Milano _ 4 febbraio-24 marzo 2016

    “Il teatro è creazione non…

Focus

  • 46_EDIPO-IN-COMPAGNIA_Paolo-Graziosi_Elisabetta-Arosio
    Variazioni sul mito

    Edipo, Medea, Cassandra, Giocasta
    Teatro Franco Parenti, Milano, 12 gennaio – 13 marzo 2016

    Il Teatro Franco Parenti inaugura il nuovo anno con una bella iniziativa che tiene fede, ancora…

Sguardi sulla Grecia

  • index
    Danza: l’Italia premia Papaioannou

    Da alcuni giorni in Grecia la notizia è virale. Il ballerino e coreografo Dimitris Papaioannou “ha finalmente conquistato l’Italia!”: il noto periodico milanese Danza&Danza lo ha proclamato Coreografo dell’anno 2015….

#playtheweek

  • harper-regan
    La settimana di Stratagemmi

    8-14 febbraio 2016_ Milano
    #playtheweek
    1. Harper Regan di Simon Stephens all’Elfo Puccini
    2. Ore d’amore di Rosario Lisma all’Elfo Puccini
    3. Dopodichè stasera mi butto al Teatro Ringhiera

Libri

  • pimoff
    PIM OFF/PIM ON

    Dieci anni di Pim. 2005-2015. Teatro e arti di uno spazio off
    a cura di Roberto Rizzente con Antonella Cagali
    Cue Press, 2015, pp. 230

    Prova il Miracolo. Così rispondevano…

Ultimo numero

  • Trentuno 2015: Appetiti in scena / ExpoShakespeare

    Nelle pagine di questo numero diamo spazio a due iniziative complementari, entrambe di grande valore, nate in seno al dipartimento di Lingue e Letterature straniere dell’Università degli Studi di Milano. Appetiti in scena, un ciclo di incontri ideato da Caroline Patey e realizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro, è un affascinante viaggio tra i banchetti, le feste e le cerimonie del teatro europeo: dai sanguinari pasti della tragedia greca alla strabordante pancia di Falstaff, dal cibo immateriale di Beckett e Ionesco fino ai cannibali di George Tabori.
    Il progetto ExpoShakespeare – curato da Maracristina Cavecchi e Margaret Rose e pensato come un articolato laboratorio partecipativo per gli studenti – ha invece scandagliato i testi del Bardo attraverso la lente del cibo: accanto a studiosi di teatro inglese sono stati coinvolti esperti di nutrizione, professionisti del mondo del teatro, psicoterapeuti. Un coraggioso progetto interdisciplinare che ci ricorda come il corpus…

  • Ventinove/Trenta 2014. Expo, Milano e cultura: quale spazio per il teatro?

    Per Milano, in questo 2015 che sarà ancora di recessione e incertezza, l’appuntamento da molto tempo segnato in agenda è l’Esposizione universale. Per abbreviare, l’Expo. Forse non sarà Storia con la s maiuscola, ma inevitabilmente polemica e attese sono cresciute intorno a questi sei mesi che regaleranno alla “capitale morale” d’Italia una platea internazionale e che in tanti, tra politici, imprenditori e pensatori, hanno già definito l’occasione del rilancio, del riscatto, della ripartenza.

    Il cuore del nuovo Taccuino di Stratagemmi sono le sfide e le prospettive del settore cultura: Expo gioverà al sistema milanese, provato ma tutto sommato resistente, nonostante la crisi e i pochi (pochissimi) soldi che circolano? Si riuscirà a valorizzare la forza propulsiva del tessuto artistico della città, quello teatrale in primis? Oppure sarà solo uno spreco di energie o, magari, più semplicemente e tristemente, un’occasione persa?
    Lo speciale di Stratagemmi si articola in approfondimenti, interviste, sguardi critici…

  • Ventinove/Trenta 2014: Studi

    In questo numero torniamo, ancora una volta, alle radici del teatro. Due studi indagano il testo aristofaneo sul nuovo e fecondo versante degli aspetti performativi. Nel primo saggio, Cristiana Caserta dedica un’analisi approfondita alla parodo delle Nuvole: le didascalie sceniche sono da prendere in considerazione per quello che descrivono o piuttosto per quello che non descrivono? Quanto contava l’agire scenico nel teatro antico? Lo studio di Camilla Lietti è invece dedicato all’apparizione del mostro proteiforme Empusa nelle Rane: in un contesto critico che ancora dibatte sull’effettiva presenza o meno del personaggio in scena, l’attenta analisi e contestualizzazione del passo puntella un’interpretazione estremamente seducente, per cui sarebbe un danzatore a inscenare le mille forme dell’Empusa su note ditirambiche.

    E se la commedia antica è alle radici della nostra satira e del nostro modo di ridere, non peregrina appare l’idea di mapparne il lessico specifico dalle origini fino ai nostri giorni. Di…

Social

ADS