Autore: Redazione

Danae Festival: The Cradle of Humankind

di Steven Cohen
visto al Teatro Out Off di Milano_ 5 Novembre

Nella Milano pre-Expo che ama definirsi internazionale, poco arriva delle sperimentazioni teatrali europee ed extra-europee. Se il Piccolo e il Parenti si impegnano a portare in cartellone i mostri sacri della scena russa, quasi nulla di ciò che accade nella capitale per il Roma Europa Festival mette piede sul suolo meneghino. A prendersi carico di offire ai milanesi alcuni assaggi internazionali sono, significativamente, due realtà indipendenti: MilanOltre per la danza, e Danae per il teatro.

Leggi di più

Il Piccolo Principe

di Antoine de Saint-Exupéry

leggono Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni

visto al Teatro Franco Parenti di Milano _ 27 ottobre – 6 novembre 2011

Belli sono belli. Bravi sono bravi. Alzi la mano chi ha il coraggio di negarlo. Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni formano la coppia più trendy e più invidiata del teatro italiano. Intellettualoidi, eleganti, schivi quanto basta per stare sempre un po’ dietro i riflettori senza mai scomparire del tutto dalle scene tra cinema, tv, reading, palcoscenico. Spettacoli impegnati e ruoli importanti che li fanno degni rappresentanti di un modo di fare spettacolo che ci piace. Come in una favola, si sono conosciuti e innamorati proprio in scena, quando recitavano la Trilogia della villeggiatura di Carlo Goldoni. Da allora, un matrimonio, due bambine e due carriere che a volte corrono su binari paralleli e altre volte si intrecciano.

Leggi di più

Iancu, un paese vuol dire

di Cantieri teatrali Koreja – regia di Salvatore Tramacere

Visto al Teatro Elfo Puccini di Milano _ 8-13 Novembre 2011

Iancu. Bianco. Come il vestito di Fabrizio Saccomanno, seduto solo sulla scena. Bianco come la luce di certe giornate di agosto in Puglia. Bianco come lo sguardo ancora pulito di un bambino di otto anni. Ed è proprio attraverso questo filtro – gli occhi di un ragazzino un po’ cresciuto, al punto di avere un po’ di iancu anche tra la barba e i capelli – che si dipana la narrazione.

Leggi di più

Homo ridens

di Teatro Sotterraneo

visto al CRT di Milano _ 1-6 novembre 2011

Dopo aver attraversato le rassegne estive, Homo ridens è arrivato a Milano, secondo appuntamento della nuova stagione del CRT. Più che di uno spettacolo si tratta di un test antropologico, un insieme di studiati e ironici esperimenti che si traducono in un’intelligente riflessione su razionalità e irrazionalità del genere umano.

Leggi di più

456

di Mattia Torre

Visto al Teatro Franco Parenti di Milano _ 12 Ottobre-6 Novembre 2011

Il libeccio che snerva gli animi e l’attesa che incombe, proprio come l’insaccato appeso che oscilla sulla tavola: questo l’inizio del racconto di Mattia Torre. Una cucina, una pentola sul fuoco e tre membri di una famiglia alla vigilia di una cena cruciale: davanti allo spettatore i preparativi concitati e le parole febbrili scandite in un dialetto inesistente, impastato di siciliano, sardo, napoletano, lucano.

Leggi di più

Idiotas

di Eimuntas Nekrošius
visto al Teatro Franco Parenti di Milano_ 21-23 Ottobre 2011

Tratto dall’omonimo romanzo di Dostoevskij, Idiotas raccoglie una difficile eredità letteraria e la trasforma, plasmandola e sottomettendola alla visionarietà di un Eimuntas Nekrošius che sembra sempre più intento, dopo l’Anna Karenina di Tolstoj, a confrontarsi coi grandi romanzieri dell’800.

Leggi di più

L’irresistibile leggerezza di Woyzeck

di Josef Nadj
visto alla Biennale di Venezia, Teatro alle Tese _ 15 Ottobre 2011

Come un vecchio carillon che riprende a suonare dopo molti anni, è il Woyzeck di Josef Nadj. Una scena polverosa, con luci soffuse e colori spenti, prende vita come se si animasse d’improvviso un frammento onirico o un residuo della memoria

Leggi di più

Grimmless

di ricci/forte
visto alla Biennale di Venezia, Teatro Fondamenta nuove _ 15 ottobre 2011

Niente di nuovo sotto il sole di ricci/forte. Invitati alla Biennale di teatro a presentare un loro lavoro nella sezione-vetrina Young italian brunch, scelti dallo stesso direttore artistico Alex Rigola su suggerimento di Enrico Bettinello, direttore del Teatro Fondamenta nuove (avamposto del teatro giovane e di ricerca a Venezia), la coppia di drammaturghi, oramai noti e amati in tutta Italia, ha scelto il suo ultimo spettacolo, Grimmless.

Leggi di più

Milano danza in punta di piedi

MilanOltre_ 4-15 Ottobre presso il Teatro Elfo Puccini di Milano

Short Formats_ 7- 10 Ottobre presso il Crt (Teatro Salone) di Milano

A guardarla in questo ricco inizio di Ottobre, Milano sembra la capitale italiana della danza: c’è spazio per coreografi di fama internazionale, per una ricognizione dei talenti italiani, per giovani artisti indipendenti provenienti da tutto il mondo

Leggi di più

Settembre a Villa Clerici

Franco Battiato in concerto

visto il 13 settembre a Villa Clerici, Milano

Non sembra neanche Milano quella che si svela dietro le colonne del teatro greco di Villa Clerici, quartiere Niguarda, dove la città già si sfilaccia verso nord. Intorno, un enorme e profumato giardino all’italiana, che sa ancora d’estate in una sera di plenilunio chiarissima. Silenzio diffuso, ordine e complicità tra gli spettatori che attendono il maestro Franco Battiato.

Leggi di più

Diciotto 2011: Luglio-Settembre

Sul nuovo numero di Stratagemmi, troverete pubblicato “Come fu che in Italia scoppiò la rivoluzione ma nessuno se ne accorse” di Davide Carnevali, testo vincitore del Premio Borrello 2011 e del concorso Scintille 2010 di Asti...

Leggi di più

Santarcangelo 2011: chiamata pubblica

Santarcangelo 41. Festival Internazionale del Teatro in Piazza _ 8-17 luglio 2011

Un muezzin (Mariangela Gualtieri) che ogni sera recita dalla Torre Civica i suoi versi in forma di “grazie”; un coro gregoriano (a cura della musicista Elena Sartori) creato tramite un laboratorio realizzato con i cittadini di Santarcangelo appositamente per il Festival; un “coro doppio” che, con la partecipazione di tutti coloro che hanno lavorato per mesi sotto la guida di Dario Giovannini (compositore e fondatore del gruppo Aidoru) racconta il mondo di oggi attraverso la politica e i rapporti sociali.

Leggi di più

La Commedia

coreografia e regia di Emio Greco e Pieter C. Scholten

visto all’Hangar Bicocca di Milano _ giovedì 23 giugno

Dopo la compagnia della Fortezza, ad approdare sotto le mistiche ombre delle torri di Kiefer è il coreografo espatriato Emio Greco, origini brindisine e curriculum europeo, per non dire mondiale, che gli ha permesso nel corso degli anni di entrare nell’olimpo della danza contemporanea.

Leggi di più

Nessuno può coprire l’ombra

di Marco Martinelli e Saidou Moussa Ba

Regia di Mandiaye N’Diaye

Visto all’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini di Milano_ 22-24 giugno 2011

“Che cosa c’entra con Dioniso?”: chiedendosi questo, a teatro, gli antichi Greci riportavano quel che stavano vedendo al dio misterioso e ineffabile che ancora oggi si manifesta in un ‘rito’ collettivo capace di coinvolgere coro, attori e pubblico in modo straordinario. Ne è un esempio lo spettacolo prodotto dal Takku Ligey Théâtre – frutto di un lungo percorso iniziato a Ravenna e approdato a Diol Kadd, Senegal – e in scena per tre giorni all’ex Paolo Pini, incluso nella ormai storica e sempre più meritoria rassegna “Da Vicino Nessuno è Normale” curata da Olinda (olinda.org).

Leggi di più

Rumore di acque

di Marco Martinelli

Visto all’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini di Milano _ 25-26 giugno 2011

Nel programma di “Da vicino nessuno è normale” – rassegna curata dall’associazione “Olinda” nell’area dell’ex Paolo Pini, dal 12 Giugno al 24 Luglio – c’è spazio per storie e linguaggi diversi. Il denominatore comune? La capacità di fare accedere lo spettatore a mondi nei quali, per incuria o inerzia, di solito non mette piede. Il testo originale di Marco Martinelli, dedicato al popolo senza nome che attraversa il Mediterraneo per non ritornare (spesso per non arrivare nemmeno alla meta), è allora profondamente organico al coro delle altre voci della rassegna.

Leggi di più

Caino

del Teatro Valdoca

visto al Palazzo del ghiaccio di Milano_ 18-22 maggio 2011

Uno spettacolo-evento, inserito, sembra quasi per caso, nella stagione del Teatro della Luna (che di solito vive di musical ma che quest’anno aveva già stupito presentando il Romeo e Giulietta dell’Atir), e ospitato in uno spazio antiteatrale e imponente, il Palazzo del Ghiaccio.

Leggi di più

Acquista