29 ottobre – 4 novembre

1. Avevo un bel pallone rosso di Carmelo Rifici al Piccolo Teatro Studio

Le luci si accendono su un tavolo. Vi stanno seduti attorno un uomo e una giovane donna, discutono. Sono Margherita Cagol, leader delle Brigate Rosse e suo padre, convinto cattolico. Due punti di vista apparentemente agli antipodi, uniti però da un legame difficile da eludere, quello del sangue. Torna nell’anno del cinquantesimo anniversario del ‘68, lo spettacolo (pluripremiato) che ha visto nascere la collaborazione tra Angela Demattè e Carmelo Rifici. Uno sguardo limpido sulla Storia dei nostri giorni, ma anche una riflessione sulle relazioni umane, il più “fecondo e misterioso” dei terreni.

#drammaturgiadautore #regiadautore #sguardisulpresente

2. Intimità di Amor Vacui a Campo Teatrale

È vero che tutte le coppie infelici lo sono in modo diverso? Nient’affatto, le persone, chiunque esse siano, tendono a fare sempre gli stessi errori nelle dinamiche relazionali. Almeno così sembra pensarla Amor Vacui! La compagnia veneta con Intimità – Menzione Speciale della Giuria al Premio Scenario 2017 – mette in scena una sorta di spettacolo-terapia, dove tutti sono invitati a riflettere sulle proprie relazioni. Tre attori sul palco, e un’ora per esplorarsi, interrogarsi, dedicarsi al reciproco ascolto: ne uscirà rafforzato il matrimonio tra pubblico e palcoscenico? Non resta che scoprirlo.

#nuovadrammaturgia #compagniaunder35 #sguardisulpresente

3. Al presente di Danio Manfredini al Teatro Out Off per Danae Festival

La scena bianca e pulita, quasi asettica, sembra la stanza di un laboratorio o di un ospedale psichiatrico. Al suo interno un uomo che si scinde nelle sue due componenti primarie: quella immobile e razionale, e quella tracimante e istintiva. Quando si sente il nome di Danio Manfredini, non si può non pensare a questo spettacolo, vincitore dell’UBU nel 1999, e capace di smuovere la coscienza delle platee di tutta Italia. Un inno alla diversità, portato in scena da Manfredini, “maestro invisibile” e punto di riferimento per intere generazioni di artisti.

#danaefestival #provadattore #classicodelpresente

Micol Sala