Diciotto 2011

12,00

Descrizione

Descrizione

Il Taccuino del numero Diciotto è dedicato al testo teatrale (interamente pubblicato nel volume) Come fu che in Italia scoppiò la rivoluzione ma nessuno se ne accorse di Davide Carnevali, opera vincitrice del Premio Borrello 2011 e del concorso Scintille 2010 di Asti Teatro. Accanto al testo, un’intervista all’autore e a Eleonora Pippo che, con il suo gruppo “Il Mulino di Amleto”, ne ha firmato la regia. Nella parte dedicata agli Studi, troverete invece un’ampia digressione sul teatro di narrazione, uno speciale su Primavera dei teatri e Scena verticale, una riflessione sullo spazio architettonico del teatro e un’indagine sulle intersezioni tra epica e teatro agli albori della civiltà occidentale, nella Grecia antica.

Per conoscere l’argomento dei contributi con maggior dettaglio, leggete l’indice del numero.