Le Feste delfiche (1927, 1930) di Angelos Sikelianos ed Eva Palmer nelle fotografie del Museo Benaki di Atene – Matteo Zaccarini – Stratagemmi 13

4,99

Descrizione

Descrizione

Il poeta, drammaturgo e patriota Angelos Sikelianos (Lefkada, 15 marzo 1884 -Atene, 19 giugno 1951) è stato uno dei più eminenti intellettuali della Grecia del suo tempo. Nel 1907 conobbe a Parigi la statunitense Eva Palmer (1874-1952), all’epoca studentessa di archeologia, musica e danza antiche, ereditiera del vasto patrimonio famigliare. Celebrato il matrimonio pochi mesi dopo l’incontro, la coppia si stabilì ad Atene dal 1908. Ebbe qui inizio un periodo di intensa produzione lirica e frequentazione dei circoli intellettuali greci. I tratti più significativi dell‟opera di Sikelianos furono la ricerca di un sincretismo tra forme di spiritualità classica di tipo orfico e la dottrina cristiana, il simbolismo religioso, il te-ma della continuità tra antico e moderno. Nella seconda metà degli anni venti Sikelianos, ormai poeta affermato, con il supporto completo della moglie si dedicò al perfezionamento e alla concretizzazione della sua “Idea delfica”, già tratteggiata nelle produzioni giovanili. L’ambizioso progetto prevedeva di dare vita nell’antico sito di Delfi a un centro spirituale mondiale che, sotto l’egida e l’eredità della grande cultura greca classica, fosse in grado di armonizzare le tradizioni culturali di tutti i popoli e conciliarne le differenze, superando ogni particolarismo.