La sfida del comico. Riflessioni per una messa in scena di Aristofane – Maddalena Giovannelli – Stratagemmi 2

4,99

Descrizione

Descrizione

È ormai universalmente condiviso che la tragedia greca sia portatrice di significati atemporali e archetipici, e proprio per questo, di perenne attualità.
Essa, ogni volta che è letta o rappresentata, continua implacabile a porre “la domanda sul senso di questa contraddizione paradossale, che è la condizione stessa dell’uomo, insieme innocente e colpevole”.1 Proprio in virtù dell’irriducibile complessità e ricchezza insita nel testo tragico, i registi non cessano di tornarvi per misurarsi e smarrirsi; quasi fosse una prova irrinunciabile che ogni addetto ai lavori deve affrontare, prima o poi, per scoprire la propria limitatezza o il proprio talento.