L’Amico di Epicarmo: un dramma a lieto fine? – Marina F. A. Martelli – Stratagemmi 3

4,99

Descrizione

Descrizione

Alla commedia spetta un lieto fine: è un canone che Dante riprende nell’Epistola a Cangrande della Scala (13, 29) per spiegare il titolo del suo capolavoro. Ma la storia della letteratura e del teatro presenta contravvenzioni alla norma: per il teatro greco è sufficiente citare l’Alcesti, dramma anfibio secondo la definizione di Del Corno,1 in cui la tragedia si chiude con un ritorno alla vita. Viceversa, una commedia si può concludere con una morte, sia pure dell’avversario? Una memorabile punizione potrebbe essere una valida alternativa per un epilogo comico.